cavolo cinese

cavolo cinese (Brassica pekinensis)

È ancora un po 'comune in Europa pianta annuale della famiglia delle crocifere. Di solito viene coltivato come aftercrop dopo che le piante hanno lasciato il campo fino a metà luglio. Non dovrebbe essere coltivato dopo il cavolo rapa o il cavolo cappuccio. Richiede terreni molto buoni, con alto contenuto di humus, liberamente fertilizzato con compost. Il cavolo cinese è una pianta di lunga giornata, quindi non può essere seminato troppo presto. La data migliore è la fine di luglio o l'inizio di agosto. I semi vengono seminati in file, ogni 40-60 cm. Le piantine vengono interrotte, lasciando piante ogni 25-40 cm. I semi possono essere seminati anche nell'area di ispezione e le piantine possono essere messe a dimora a metà agosto in luogo permanente con una distanza di 40-60 x 25-40 cm. Un'attenta preparazione del terreno e abbondanti annaffiature favoriscono la crescita delle piante. La raccolta dovrebbe iniziare all'inizio di ottobre, perché le piante non sopportano temperature inferiori a -3 ° C. Come tutti i cavoli, questo ortaggio si conserva bene - le teste si possono conservare fino alla fine di dicembre ad una temperatura di ca.. 6° C, preferibilmente nel seminterrato o nell'ispezione. Va notato, che le lumache si nutrono avidamente e avidamente di cavolo cinese.