Stabilire un'ispezione

Nella coltivazione di piante in cornice, tunnel di alluminio, tende basse e piccole serre è importante utilizzarle al meglio, perché sono dispositivi costosi. Tuttavia, consentono la coltivazione di quelli gustosi, e spesso verdure molto delicate, in qualsiasi momento dell'anno.

Nelle grandi piante orticole, i telai che richiedono molto tempo vengono installati sempre meno frequentemente, nei piccoli orti sono ancora utilizzati per la produzione di piantine e per la conservazione degli ortaggi durante l'inverno. Puoi anche spazzolare le radici di cicoria nei telai in inverno, prezzemolo o erba cipollina. All'inizio della primavera, varie piante estive e autunnali possono essere coltivate nei telai e nei tunnel bassi.

Il più funzionale è un normale telaio. Al posto di, dove verrà impostato (dovrebbe essere soleggiato), il terreno va scelto a 50-60 cm di profondità. Lo strato superiore del terreno, spessore ca. 20 cm, mette da parte, perché sarà necessario in seguito. Uno strato di foglie secche viene messo in una scatola posta in una cavità, e letame di cavallo fresco o rifiuti di luppolo. Il letame deve essere riscaldato prima di essere messo nella scatola. A tale scopo viene posto in una sponda larga 2-3 m alla base e ca.. 1,5 m di altezza. La parte superiore dell'argine dovrebbe essere in pendenza. Il letame dovrebbe essere posizionato il più liberamente possibile. Dopo 2-3 giorni, il letame si riscalda e può essere messo nella scatola. Quindi non dovrebbe essere impastato, ma coprire con tappetini e attendere ca. 3 giorni fino a quando non si riscalda di nuovo. Quindi calpestiamo a fondo il letame, soprattutto ai lati della cassa. Lo spessore della base preparata dovrebbe essere di 30-40 cm. Quindi è ricoperto dal terreno che è stato lasciato durante gli scavi, e per questo dà uno strato di terriccio paffuto con una miscela di sabbia e argilla. Puoi anche mescolare un po 'di torba. Tra la superficie del terreno nel box e la finestra dovrebbe esserci uno spazio libero di 15- 20 cm, necessario per la crescita delle piante. Dopo 2-4 giorni, quando il terreno si riscalda dal termoforo, puoi iniziare a seminare semi o piantare piante durante l'ispezione. Si consiglia di controllare la temperatura con un normale termometro. Coprire l'esterno delle pareti della scatola con foglie o letame protegge dalla perdita di calore. Di notte, le finestre sono coperte di stuoie, tavole o tavole di polistirolo di 3–4 cm di spessore. Dopo che la produzione è stata completata nell'ispezione, la base è un'ottima materia prima per il compostaggio. In assenza di letame, la torba mista a varie sostanze può essere utilizzata come base riscaldante. Hai bisogno di una finestra 0,21 m3 torfu, a cui si aggiunge 10 kg di fertilizzante misto organico o farina di ricino, 2 kg kalimagnezji, 1 kg di carbonato di calcio i 1,3 kg di zucchero per stimolare i processi esotermici. Innanzitutto, la torba dovrebbe essere abbondantemente inumidita, in modo che quando lo stringi in mano, l'acqua scorre tra le tue dita. Alla torba vengono aggiunti fertilizzanti e zucchero precedentemente sciolti in acqua e mescolati accuratamente. Dopo alcuni giorni, il primer, riscaldato ad una temperatura di almeno 30 ° C, viene applicato sulla scatola con uno strato di 30-40 cm, simile alla base di foglie e letame. In entrambi i metodi si ottiene un analogo aumento della temperatura, così come risultati di produzione comparabili.

La lettiera di torba può essere utilizzata anche in seguito come materia prima per la produzione di compost. La torba scarsamente decomposta può essere riutilizzata come base nella primavera dell'anno successivo. Il terreno in ispezione può essere riscaldato anche con tubi dell'acqua calda o elettricamente. Il secondo modo è più costoso, ma molto più conveniente. Le descrizioni dell'installazione di dispositivi di riscaldamento nei telai possono essere trovate nella letteratura professionale specializzata.

ispettore del giardinoLe scatole del telaio devono essere arieggiate e ombreggiate, e il terreno in essi deve essere costantemente umido. Esplode sollevando le finestre. Il cosidetto. prese d'aria in legno, cioè pezzi di legno di varie forme, con le tacche appropriate. In caso di vento forte, fissarli bene, in modo che non cadano, che potrebbe danneggiare i vetri. Per l'ombreggiatura vengono utilizzati stuoie di canne o reti di plastica. Temperature più elevate fanno bene alle piante, in condizioni di maggiore umidità dell'aria e del suolo, quindi l'irrigazione è di grande importanza. Nell'ispezione, è meglio annaffiare le piante a mano con un annaffiatoio.