Laghetto da giardino, parte 1

Laghetto da giardino

In un giardino adeguatamente stabilito, c'è armonia dei processi vitali. Il compito di ogni giardiniere è quello di mantenerlo con la selezione appropriata di piante e trattamenti che permettano di mantenere un equilibrio tra gli elementi della natura: luci, aria e acqua. A causa dell'intenso sviluppo dell'agricoltura e dell'industria, senza un'adeguata protezione ambientale, il deficit idrico aumenta sempre di più. L'acqua è stata a lungo un fattore importante nell'agricoltura e nell'orticoltura, che ha sempre ricevuto le maggiori attenzioni. Serbatoi d'acqua, stagni e laghi, in cui i pesci sono ancora conservati oggi, erano elementi permanenti del paesaggio. In passato l'acqua scorreva lentamente attraverso prati e prati ed era influenzata dalla luce e dal caldo. La flora e la fauna ricche fiorivano in tali acque.

Pochi giardinieri hanno l'opportunità di stabilire il loro giardino vicino a un fiume o un ruscello, Lo stagno sta attirando sempre più interesse, che può essere allestito in giardino, particolarmente, che non occupa molto spazio. Per questo bastano pochi metri quadrati, e in un muretto basterà una vecchia caldaia per biancheria o una vasca da bagno. Prima di pianificare il giardino, vale la pena designare un luogo permanente per un piccolo stagno. Dovrebbe essere fortemente illuminato dal sole, poiché solo allora le piante e gli animali avranno buone condizioni per lo sviluppo. I lati dello stagno più grande dovrebbero essere piatti, e la sua profondità era almeno 80 cm. È relativamente facile realizzare una rientranza adeguata. Non è necessario murare o cementare il fondo o i bordi, sono sufficienti contenitori di plastica adeguati o rivestire lo scavo con pellicola impermeabile. La forma dell'incavo può essere qualsiasi.

Le piante acquatiche amano un ambiente leggermente acido. Possono essere immersi in acqua in cestini o contenitori, o meglio posizionati direttamente nel fondo della vasca. Lo strato di terreno sul fondo del serbatoio dell'acqua dovrebbe essere almeno 20 cm e sono costituiti da una miscela di torba, gliny i dobrze rozłożonego nawozu bydlęcego lub kompostu w jednakowych proporcjach. Se necessario, può essere arricchito con miscele di fertilizzanti organici. Per fare questo, fai delle palline di argilla e fertilizzante organico delle dimensioni di una noce e le premi nel terreno, in cui crescono le piante acquatiche. Dopo aver piantato le piante, il terreno viene ricoperto da uno strato di sabbia o ghiaia spesso 2-3 cm, per evitare il dilavamento del supporto.

L'acqua viene versata lentamente nella vasca con piante piantate, in modo da non danneggiare lo strato di terreno, gradualmente per diversi giorni, fino a raggiungere il livello appropriato. Riempiendo in questo modo lasciamo scaldare l'acqua, e le foglie della ninfea rimangono costantemente in superficie. L'acqua non cambia più tardi, si riempie solo quando diminuisce.