Bruciando con gas propano

Bruciando con gas propano

Questo metodo è stato utilizzato sempre di più negli ultimi anni. Viene utilizzato per mantenere pulite piazze e sentieri, non solo nelle grandi aziende agricole, ma anche in piccoli giardini. Pertanto, lo descriveremo un po 'più precisamente.

Quando si discute di questo metodo di controllo delle infestanti sorge una domanda: se non è contrario ai metodi naturali di coltivazione delle piante? Non c'è dubbio, che una tale procedura è una forte interferenza nel sistema ecologico. Tuttavia, non influisce negativamente sull'ambiente, perché non avvelena il suolo. L'esperienza mostra finora, che la combustione delle erbe infestanti sulla superficie del suolo non distrugge gli organismi del suolo. A una profondità di 2-3 mm, non è stato riscontrato alcun effetto negativo dell'alta temperatura sulla vita del suolo.

In un esempio pratico, discuteremo come eseguire una tale procedura su un letto di carote. L'obiettivo principale è un controllo efficace delle infestanti con un basso lavoro manuale, senza l'uso di diserbanti. Inizio primavera, quando la temperatura dell'aria aumenta, il terreno è allentato. Dopo due settimane diventa uniforme e rastrella superficialmente la superficie. Questo interrompe questo è l'inizio dello sviluppo delle infestanti. Di 8 giorni prima della semina, non allentare il terreno, grazie al quale la maggior parte dei semi di piante infestanti iniziano a germogliare. I semi di carota vengono seminati a metà aprile. Li seminiamo nei solchi, coprire superficialmente con terra e tamponare leggermente con un rastrello. Dopo 2-3 settimane compaiono piccole piante. La concia delle erbacce dovrebbe avvenire appena prima che la carota emerga. La pianificazione di una concia alle erbe infestanti può essere semplificata, seminare contemporaneamente le carote in una pentola e posizionarle su una finestra o in un luogo caldo vicino alla casa. In una tale pentola, l'emergenza della carota è di diversi giorni prima. Giorno, in cui appariranno le piantine di carote nella pentola, è il termine appropriato per la concia delle erbe infestanti in un letto. Ora puoi bruciare le erbacce con la fiamma del gas, soprattutto nella fila di semi di carota seminati. Dopo pochi giorni dal trattamento appariranno piantine di carote integre. Dopo tale trattamento, tutte le erbacce rimanenti possono essere distrutte con poco sforzo. Questo metodo può essere utilizzato con successo anche nelle piantagioni di carote più grandi, ha solo bisogno di essere padroneggiato.

Cosa sappiamo sull'utilizzo di questo metodo di controllo delle infestanti? Ogni casalinga sa sbollentare, cioè cuocere brevemente le verdure prima di conservarle. Le proteine ​​si scompongono nell'acqua calda, le cellule scompaiono. Lo stesso vale per prendere il sole: le cellule vegetali muoiono. Le erbacce conciate non mostrano segni esterni di danneggiamento. Se il trattamento ha avuto successo, può essere controllato schiacciando la pianta conciata con le dita. Se ci sono macchie visibili su di esso, Puoi starne certo, che le cellule sono state distrutte. Esistono tre tipi di apparecchi a gas disponibili in commercio: zaino, carriola e trattore. Puoi anche costruire un dispositivo del genere da solo; la parte più importante è la piccola bombola del gas.

L'abbronzatura completa viene applicata prima della comparsa delle piantine (esempio di carota) queste piante, i cui semi impiegano molto tempo a germogliare. La concia selettiva viene applicata dopo che le piante sono emerse, che sopportano temperature più elevate, per esempio.. piante con fusti lignificati. Questo metodo è utilizzato negli asili nido, frutteti, vigneti, così come le colture di patate e mais.

La concia a punti può essere utilizzata contro le erbacce difficili da controllare che crescono singolarmente o in piccoli gruppi in giardino, in cortile o ai margini della strada. È difficile determinare la data di abbronzatura più favorevole; dipende da molti fattori, come il periodo dell'anno, specie di infestanti, la sua altezza e densità su una data superficie. Le erbacce giovani sono le più sensibili; i dicotiledoni sono più facili da controllare rispetto alle monocotiledoni. In caso di erbacce ostinate il trattamento va ripetuto più volte.