torba

torba

Negli ultimi decenni, il consumo di torba è aumentato in modo significativo, non solo in floricoltura per la preparazione del terreno del giardino, ma anche nelle famiglie. Per poter valutare meglio gli argomenti "a favore" e "contro" l'uso della torba, devi chiederti: cos'è la torba? La torba è una sostanza organica, che si è formato a seguito della morte e della decomposizione incompleta di piante torbiere in condizioni di eccessiva umidità e scarso accesso all'aria. La torba si è formata in modi diversi dopo il periodo glaciale. Nelle valli, e, soprattutto, nelle depressioni dei laghi aridi, i cosiddetti. paludi basse. Erano fatti di canne, tifa a foglia larga, carice, ontano e salice. Le piante che muoiono nell'acqua non si sono decomposte completamente a causa della mancanza d'aria e hanno creato strati di torba ricchi di materia organica..

tmpdedc-1Sezione schematica di una palude rialzata classica, che si è formato dalla deposizione di strati di torba: a - limo del lago, b - torba di canna, c - turzycowy di torba, d - ontano e torba di betulla, e - torba di sfagno ben decomposta, f - torba di sfagno scarsamente decomposta

Le torbiere alte si sono formate su terreni sabbiosi poveri, in aree con forti piogge e alta umidità dell'aria. Il muschio di sfagno cresceva in tali condizioni (Sfagno), giunchi di fango, lanose e altre piante che amano il terreno acido. Ogni anno, le piante che morivano formavano strati, attualmente in funzione. Le torbe più vecchie sono più scure e più dense, più giovane - più luminoso e quasi non ancora diffuso. I depositi di torba così creati hanno uno spessore di 10-12 m.

Le proprietà della torba dipendono dalle condizioni, cosa ha agito nella torbiera: tipo di supporto (dal fondo) e luci, aria e calore (dall'alto). La torba ha un effetto isolante e conservante, Pertanto, inibisce i processi di circolazione e scambio di materia tra il suolo, piante e l'intero ambiente circostante. Pertanto, non può migliorare in modo significativo le proprietà del suolo, ma può essere utilizzato per proteggere il terreno dalle influenze esterne e mantenerlo umido. Come si possono utilizzare queste proprietà della torba?? È già stata menzionata la sua idoneità per la preparazione di terreni orticoli speciali per la coltivazione di piante in vaso (soprattutto azalee e radica) e per la produzione di piantine. Nella coltivazione dei rododendri, azalii, mirtillo highbush e altre piante acidofile su terreni alcalini o neutri (soprattutto nel sud della Germania) è necessaria l'aggiunta di torba acida al terreno. L'aggiunta di torba a terreni sabbiosi e ghiaiosi migliora notevolmente i loro rapporti con l'acqua e accelera il processo di formazione dell'humus. Molti giardinieri usano la torba per allentare i terreni pesanti, soprattutto se finora non sono state coltivate, anche se lo stesso effetto o addirittura migliore potrebbe essere ottenuto coltivando i legumi. Va sottolineato, che per il giardinaggio biodinamico si può utilizzare solo torba senza additivi minerali, il cosidetto. torba non disacidificata. La torba può anche essere aggiunta al compost e utilizzata per conservare preparati biodinamici come materiale che li isola dalle influenze esterne. A differenza di altre fonti di carie, la torba non è un fertilizzante, anche se con il tempo, con sufficiente accesso all'aria e all'acqua, si decompone molto lentamente. Come risultato di questo processo, gli elementi in esso contenuti si trasformano in forme a disposizione delle piante. Tuttavia, ci vuole molto tempo, perché la torba viene incorporata molto lentamente nei processi del suolo.