Coltivazione tutto l'anno – Inspekt

Le colture autunnali in cornici richiedono cure speciali, soprattutto se le piante vengono seminate o piantate durante le calde giornate estive o autunnali. Le finestre dovrebbero quindi essere ombreggiate nei primi giorni, e poi abituare lentamente le giovani piante al calore e alla luce. I semi di carota seminati per l'ispezione vengono lasciati scoperti per tutto l'inverno. Se non c'è neve, possono essere coperti con più terra, che protegge dal gelo e dai venti forti. Solo all'inizio di febbraio vengono installate le finestre, dopodiché l'ispezione viene spesso messa in onda. Alla lattuga di agnello piace una temperatura più fresca e molta aria fresca. Viene quindi raccolto dall'ispettorato, quando non è più possibile sul campo. In caso di prime forti gelate è opportuno posizionare delle finestre sulle scatole. Nei giorni senza gelo, il telaio viene ventilato per garantire una migliore salute delle piante. Dovrebbero essere coltivate varietà di lattuga di agnello resistenti alla muffa. La coltivazione dell'indivia è più laboriosa, perché la pianta marcisce facilmente a temperature più basse. Devi ritirarlo entro la fine dell'anno.
La variazione può essere integrata con le seguenti specie o introdotta in modo intercambiabile.

Per la coltivazione primaverile, puoi introdurre carote precoci seminate a fine inverno o all'inizio della primavera, o crescione (pepe in grani). Puoi anche spennellare l'erba cipollina e le radici di prezzemolo in primavera; Si ottengono così preziose spezie vegetali in un periodo povero di vitamine.
In estate, i peperoni possono essere coltivati ​​in luoghi caldi, finocchio, e in condizioni più fredde, i fagiolini. Quando si coltivano i peperoni, le finestre dovrebbero essere impostate più in alto su una cornice speciale dopo un po 'di tempo. Se la maggior parte dei fiori viene rimossa, si otterranno dei frutti grossi. Chi riesce a coltivare peperoni, dovrebbe provare a coltivare melanzane. Generalmente vanno in estati calde. Come pianta a giorno corto, le melanzane fioriscono solo ad agosto. Allora è meglio raccogliere la frutta, quando sono blu scuro, con una lucentezza untuosa.

Con la semina di fagiolini a metà luglio, è possibile ottenere una grande resa di baccelli verdi in autunno. In autunno puoi piantare la cicoria. A tale scopo, le foglie vengono accorciate a 3-4 cm, e le radici sono ricoperte da uno strato di terreno di 15 cm.
Dalle fragole piantate per l'ispezione in autunno o all'inizio della primavera, è possibile ottenere frutti maturi molto prima. Le piante annuali con un forte apparato radicale dovrebbero essere piantate. Le fragole richiedono un'aerazione intensiva.
Inspekt consente l'utilizzo di varie varianti delle coordinate di coltivazione e rotazione delle piante.

Le specie dovrebbero essere selezionate, che respingono i parassiti o fissano l'azoto libero nell'aria grazie a batteri simbiotici (piante di leguminose). Possono anche essere piante, le cui radici emettono varie sostanze o le cui foglie ombreggiano bene la superficie del suolo.

Ecco alcuni esempi: carote e spinaci, fagioli nani, ravanello, cipolla e crescione, carota, lattuga, spinaci; ravanello estivo e fagioli nani; ravanello autunnale e fagioli nani; cetrioli e fagioli nani.

Piantina molto precoce e forte, soprattutto le lattughe, cavolo rapa e cavolfiore, può essere prodotto solo in cornici calde o in una piccola serra. Se non esiste tale possibilità, è meglio comprare una piantina da un giardiniere, che coltivarlo sulla finestra del tuo appartamento. In cornici calde, le piante devono essere ombreggiate e annaffiate in modo uniforme. Dovrebbero anche essere protetti dal freddo. Il terreno per la piantina deve avere una struttura grumosa; dovrebbe essere fatto di compost con l'aggiunta di argilla. I semi seminati devono essere ben accarezzati. Possono anche essere messi a bagno prima della semina, come descritto in precedenza. È molto più facile aderire rigorosamente alle date di semina in cornici che nello spazio aperto, perché non dipende dalle condizioni esterne. Lo stesso vale per l'utilizzo di preparati biodinamici di equiseto e ortica e ausiliari vari, come per esempio. SPS i Polymaris.