Coltivazione in telai o tende basse

Generalmente, tre tipi di verdure possono essere coltivate sotto copertura. La selezione di varietà con un breve periodo di coltivazione e condizioni favorevoli consente di produrre 4-5 specie in una stagione, e con la coltivazione coordinata, il numero di specie vegetali può essere ulteriormente aumentato. Una specie opportunamente selezionata per la coltivazione coordinata non solo riduce la crescita delle erbe infestanti, ma stimola anche la crescita delle piante adiacenti coltivate per la coltura principale. Proprio come sul campo, anche nell'ispezione e sotto altre coperture, devono essere seguite le regole di rotazione delle colture. In primavera, è meglio coltivare ortaggi a foglia oa radice, frutta in estate e radice o foglia in autunno.

Come quarta parte della rotazione delle colture, a volte puoi introdurre fiori estivi o coltivarli insieme a ortaggi da frutto. Le calendule oi nasturzi sono particolarmente adatti a questo, che spaventano vari parassiti. Il nasturzio è anche un'ottima pianta tappezzante. Perché ancora altre specie possono essere coltivate, dovresti provare tu stesso le diverse varianti. La tabella mostra esempi di cambio formato per consentire l'utilizzo dell'ispezione tutto l'anno. Le colture primaverili devono essere protette dai brividi notturni coprendo le finestre con stuoie o assi. Man mano che le piante crescono, le casse vengono arieggiate sempre di più; questo è particolarmente vero per la lattuga a testa, che viene annaffiato raramente, ma abbondantemente. Durante la legatura delle teste, la lattuga è sensibile all'elevata umidità dell'aria. Dovrebbe essere annaffiato al mattino, e al più tardi al mattino.

Ravanello, Ravanello e cavolo rapa hanno bisogno di calore e sufficiente umidità del suolo per crescere rapidamente e correttamente. I ravanelli possono essere coltivati ​​in coordinazione con il cavolo rapa.

Le piante coltivate in estate hanno più o meno gli stessi requisiti termici, tuttavia, differiscono in termini di umidità dell'aria e del suolo. Al cetriolo piace una temperatura costante, almeno 16-18 ° C, e umidità dell'aria molto elevata. Pertanto, le piante dovrebbero essere spruzzate frequentemente, ma necessariamente tiepida, non acqua fredda, e arieggiare con parsimonia le casse o i tunnel di alluminio. I cetrioli possono essere coltivati ​​dopo una lattuga precoce. Se il tempo è soleggiato, ma la temperatura dell'aria è piuttosto bassa, è meglio ombreggiare i telai che ventilarli. Il cetriolo tollera il caldo estivo molto elevato con l'ombreggiatura delle finestre per tutto il giorno e frequenti spruzzi d'acqua.

Le zucchine, che provengono dall'Europa meridionale, hanno molto meno fabbisogno. Solo per impostare i primi frutti, è necessario ombreggiare le finestre ed eventualmente cospargere le piante. Quindi tollera entrambi i pozzi di calore, e il freddo. Varietà cespugliose di zucchine (senza corridori) sono più fertili. I frutti di zucca sono ampiamente utilizzati non solo nella lavorazione, ma adatto anche al consumo fresco. Possono, in una certa misura, sostituire i cetrioli.

Il melone ha le maggiori esigenze di calore. Inoltre, ama molta luce e acqua nel terreno. Il periodo di coltivazione del melone è relativamente lungo, perché i primi frutti tramontano molto tardi. Pertanto, non in tutte le condizioni e non tutti gli anni, i risultati della coltivazione di questo prezioso ortaggio sono soddisfacenti. Le tre specie sopra menzionate hanno un apparato radicale molto superficiale. Pertanto, la fertilizzazione aggiuntiva con compost o l'irrigazione con fertilizzanti organici è vantaggiosa per loro, e successivamente anche la pacciamatura della superficie del suolo. Non è necessario allentare il terreno; le erbacce emergenti possono essere estratte manualmente.