rabarbaro

rabarbaro (Rheum rhabarbarum)

In Europa centrale, oltre al rabarbaro, vengono coltivate altre due specie della famiglia del poligono (Polygonaceae), vale a dire grano saraceno e acetosa. Molte altre piante appartengono a questa famiglia, soprattutto erbacce, dal poligono di campo alle viti alte, come il poligono di Aubert. Większość roślin z tejcontinuare a leggere

Finocchio

Finocchio (Daucus carota)

Il finocchio appartiene alla famiglia delle umbellate (Ombrellifere). Viene coltivato principalmente nelle regioni mediterranee. Esistono varietà vegetali (finocchio), piccante e medicinale. L'uso del finocchio è molto versatile. I semi sono usati per fare gli oli, varie spezie e tè per migliorare la digestione. Giovane, zgrubiałe ogonkicontinuare a leggere

Fava – Pisello

Fava (Vicia faba)
Le fave sono relativamente rare nei nostri giardini. Può essere seminato a fine febbraio o inizio marzo, perché tollera temperature fino a - 3 ° C. Può anche essere coltivato come forecrop in frame e quindi piantato in modo permanente. Durante la semina, la distanza tra le file dovrebbe essere di 40-50 cm, … continuare a leggere

Fagioli tic

Fagioli tic (Phaseolus vulgaris var. volgare)

I fagioli europei non riescono in tutti i giardini, perché ha un fabbisogno di suolo e di fertilizzazione molto maggiori rispetto ai fagioli nani. Tuttavia, rese più elevate e un periodo di raccolta più lungo compensano il maggiore carico di lavoro. Le piante raggiungono un'altezza di ca. 2 m, przy czym ich pędy wiją się zawszecontinuare a leggere

Fagioli nani

Abbiamo già più volte sottolineato l'importanza delle piante della famiglia delle leguminose (Papilionaceae) in giardino. Grazie alla capacità di fissare l'azoto libero dall'aria, non sono solo un ottimo fertilizzante verde, ma anche un prezioso ortaggio. Possono essere coltivati ​​nel secondo, e anche nel terzo anno dopo il letame. Tylko na glebach lekkich stosuje się przed siewem niewielkącontinuare a leggere

Pomodoro

Pomodoro (Lycopersicon lycopersicum)

Questa specie appartiene alla famiglia della belladonna rappresentata in Europa da poche specie (Solanaceae). Proviene dal Centro e Sud America. In Europa è stata coltivata come pianta ornamentale fino alla fine del secolo scorso, e solo di recente se ne è mangiato il frutto.

La belladonna velenosa appartiene alla stessa famiglia di belladonna … continuare a leggere