Taglio di alberi da frutto

forme ad alberoTaglio di alberi da frutto

Già nei vecchi libri di testo di orticoltura era scritto sulla necessità di potature regolari di tutti gli alberi da frutto. Per diversi anni alberi o arbusti che non sono stati tagliati diventano selvatici e danno pochi frutti, qualità peggiore, e diventano anche più suscettibili a malattie e parassiti. Per ottenere frutti sani e genuini è necessario annualmente, una corretta potatura di entrambi gli alberi, e cespugli di frutta. Corone di alberi giovani, che non sono stati tagliati subito dopo la semina, richiedono correzioni significative, i più anziani, per vari motivi, necessitano di trapianto totale o parziale. Gli alberi che crescono troppo vigorosamente e troppo grandi devono abbassare le chiome e accorciare i rami. I rami malati e danneggiati dovrebbero essere rimossi sistematicamente, per esempio.. per grandine, tempeste di vento, bassa temperatura e malattie e parassiti. Gli alberi che invecchiano richiedono un forte ringiovanimento della corona. Dopo che i vecchi rami si sono accorciati fortemente, circa a metà della corona, crescono forti sui rami, giovani germogli.

Il legno è la capitale degli alberi da frutto e degli arbusti, l'interesse è frutto. Pertanto, è molto importante prendersi cura adeguatamente di ogni albero e arbusto dal momento della semina fino alla vecchiaia, tenendo conto delle caratteristiche di crescita e delle esigenze specifiche delle diverse specie, varietà e forme di alberi. Vale la pena saperlo, che ogni albero o arbusto vuole completarlo, ciò che è stato rimosso o accorciato. Secondo Hilken-baumer, il compito principale di tagliare alberi, indipendentemente dall'età, è mantenere un equilibrio fisiologico su tutta la chioma tra crescita e resa. Questo è più facile a dirsi che a farsi. I problemi iniziano con la formazione delle corone. Molto spesso, troppi rami che pendono o crescono in posizione verticale rendono difficile l'ingresso della luce nella chioma, provocando così la morte dei germogli fruttiferi. Gli alberi piantati in modo troppo fitto reagiscono in modo simile.

Negli ultimi decenni, i metodi di potatura degli alberi sono cambiati in modo significativo più volte. Sono state create varie forme, da naturali a artificiali. A causa di cambiamenti così frequenti, le raccomandazioni degli esperti non sono state sempre apprezzate dai frutticoltori. Nonostante queste difficoltà, un coltivatore esperto lo sa, in quale luogo dovrebbero essere abbreviate le riprese annuali. Si deve tener conto della differenza di lunghezza tra germogli fogliari e germogli fruttiferi nelle singole specie di piante da frutto e le differenze nel tempo di trasformazione dei germogli fogliari in germogli fruttiferi.. Alla ciliegia, pesche o viti, questo periodo di solito dura due anni. Nei meli, il periodo di sviluppo dei germogli fruttiferi, spuntando sulla guida, dura circa tre anni. All'inizio di questo secolo, nel Kent, in Inghilterra, è stato sviluppato un metodo di potatura per accorciare i germogli dei bambini di un anno, noto come metodo del pilastro. Oggi è anche chiamato stampaggio mandrino.

La corretta formazione della corona dovrebbe iniziare immediatamente dopo aver piantato l'albero. Nel primo anno, il primo livello della corona è formato da tre germogli laterali distribuiti liberamente sulla guida. La corona si sta ancora formando negli anni successivi, e quando gli alberi iniziano a dare frutto, inizia il taglio ringiovanente e sanitario. Il taglio ringiovanente ha un impatto importante sulla formazione annuale dei boccioli dei fiori, anche su questi scatti, su cui il frutto cresce e matura, poiché il frutto che matura produce sostanze, che inibiscono il processo di formazione dei boccioli dei fiori.

Dopo una pausa di due o tre anni, su questo germoglio più vecchio crescono frutti di qualità inferiore; questo può essere prevenuto ringiovanendo o trapiantando la corona.