Lampone – Colture interfilari

Colture interfilari

Nonostante le cure adeguate, i lamponi possono essere colpiti da varie malattie, di conseguenza, le rese di frutta diminuiscono notevolmente. La salute delle piante può essere migliorata coltivandole su dighe, fertilizzazione abbondante con compost, con farine minerali e coltivazione di piante da compagnia negli interfilari, che hanno un effetto positivo sulla coltivazione dei lamponi - e viceversa.

Esparceta della famiglia delle leguminose dovrebbe essere coltivata come pianta coordinata o di confine su suoli alcalini e in zone montuose.. Secondo Steiner (1924), questa pianta esercita un effetto versatile, effetti benefici sulle nostre colture. Sulla prima fila di lamponi vengono piantate 4-6 piante di esparceta, a seconda della larghezza di questa riga. A causa della forte ombreggiatura delle interfile da parte dei germogli di lampone, l'esparceta si svilupperà solo al loro bordo, dove può stare per 8-12 anni. Il trifoglio bianco può essere seminato nelle file di lamponi. Questo legume dalle radici poco profonde arricchisce il terreno con l'azoto, che sotto forma di composti facilmente digeribili viene assorbito dalle radici di lampone situate nello strato superiore del terreno. Il trifoglio bianco ombreggia bene la superficie del suolo, proteggendolo da un'eccessiva perdita d'acqua. Nelle zone troppo calde per il trifoglio bianco, puoi mescolarlo con l'erba medica 2:1. Il seradel è consigliato per terreni sabbiosi, che dovrebbe essere tagliato prima della fioritura e mescolato con il terreno. Questo riduce i possibili effetti della "fatica" del suolo.

Oltre alle piante di leguminose sopra menzionate, si possono coltivare anche altre piante, avendo anche un effetto benefico sul suolo. Nelle regioni più calde, può essere un fiore d'uva a fiore sottile, e in quelli più freddi - scilla o bucaneve. Sono molto utili per la crescita dei lamponi. Come piante a fioritura precoce in primavera, smettono di crescere rapidamente e non competono con lamponi e legumi per l'acqua e le sostanze nutritive del terreno. I semi delle piante co-coltivate vengono seminati in un terreno allentato molto superficiale, per non danneggiare le radici del lampone.